Credo in un solo dio

di Roberto Albini

Credo in un solo dio padre onnipotente, creatore della vergogna, della paura, della pochezza e del dolore. Della stupidità, della debolezza, dell’ignavia e della mestizia. Della violenza, della povertà, dell’ingiustizia, dell’ignoranza e della fine delle cose.
Credo in un solo dio padre onnipotente, creatore del cancro, della malaria, della sindrome di Down, delle piaghe da decubito e del vomito. Delle mestruazioni, della cecità, del pus, delle malformazioni e degli aborti spontanei. Della diarrea, delle carie, della psoriasi, delle emorroidi sanguinanti e del morbo di Parkinson.
Credo in un solo dio padre onnipotente, creatore delle prede e dei predatori, della carestia e dei terremoti. Della noia, dello sbaglio, della solitudine, della morte.
E di quattro alberi di merda e un paio di uccelli del cazzo.

Annunci